venerdì 27 novembre 2009

The Boys - I Ragazzi di Ennis



Dire Garth Ennis e pensare ad un certo stile fumettistico è tutt'uno. Il modo insieme violento e divertente, fortemente connotato da pesanti riferimenti sessuali ed allo stesso tempo quasi puro di raccontare a cui questo autore ci ha abituato nel tempo, con personaggi e serie oramai di culto come The Preacher, Hitman e The Punisher si ripresenta ancora una volta, puntuale, con la collana The Boys.
Grazie anche alle splendide matite di Darick Robertson (quello di Transmetropolitan, per restare in tema di grandi fumetti), Ennis ci trasporta in un mondo in cui esistono persone dotate di superpoteri, ma che non sono casti e puri come normalmente siamo abituati a leggerli. Come ogni uomo di questa terra, anche loro sono vittime delle loro pulsioni e corruzioni, e dietro la facciata pulita spesso si nascondono individui abietti e gretti. L'idea di Ennis è quella di far controllare i controllori da un gruppo di persone che vigilino per evitare esagerazioni. Questi sono appunto The Boys, un insieme di individui particolarissimi che formano una squadra segreta alle dipendenze della CIA.
La serie, inzialmente pubblicata negli Stati Uniti dalla Wildstorm, fu bloccata al sesto numero a causa dei contenuti, ritenuti non adatti alla linea editoriale della DC Comics, casa editrice della quale la Wildstorm fa parte. Successivamente Ennis si accordò con la DC per poter continuare la pubblicazione con un altro editore, e così la serie ha potuto continuare a vedere la luce grazie alla Dynamite Entertainment, ed anche grazie alla DC Comics che ha concesso a Robertson una deroga al contratto di esclusiva che lo lega a loro per poter continuare a disegnare The Boys.
Attualmente pubblicati in Italia da Panini nella collana "Collezione 100% Cult Comics", The Boys è arrivata alla quarta uscita, ossia al numero 18 della serie regolare. Secondo dichiarazioni dello stesso Ennis, i numeri del ciclo dovrebbero essere circa settanta.
Lo spirito di Ennis traspare in ogni battuta, in ogni personaggio che si muove in questo mondo supereroistico ma adulto, dove nessun buono è buono fino in fondo e chiunque ha un segreto da nascondere. Negli USA la serie ha raggiunto un discreto successo, tanto che nel 2008 si è parlato di una possibile trasposizione sul grande schermo da parte della Columbia Pictures, seguendo la moda che oramai rende quasi obbligatoria il passaggio cinematografico per gli eroi dei fumetti.
I quattro fascicoli pubblicati in Italia dalla Panini dovrebbero essere tutti rintracciabili sul mercato, ed è comunque prevista la riproposizione dei numeri 2, 3 e 4 entro febbraio 2010, quando uscirà il quinto albo della serie. Se vi sono piaciuti The Preacher o Punisher, il mio consiglio è di procurarseli per tempo così da leggere la serie tutta di un fiato, per avere in scaffale una bella storia divertente e ricca di trovate, che diverrà nel tempo un altro piccolo classico "alla Ennis".

3 commenti:

  1. E' uscito a novembre. Prossima uscita febbraio 2010 con il quinto fascicolo :)

    RispondiElimina